Reti in Borsa: Finecobank brilla solitaria

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Novembre 2022 | 08:31

Mentre l’indice di riferimento Ftse Mib ha registrato un rialzo dello 0,61%, quella di ieri è stata un’altra seduta a doppia velocità per i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari.

Nel dettaglio, Finecobank ha messo a segno un allungo dello 0,43%, archiviando la miglior performance giornaliera del comparto. In ribasso, per contro, il resto del gruppo, a partire da Banca Generali, in discesa del 5,31% in scia al sempre meno probabile acquisto dell’asset manager Usa Guggenheim.

Ribassi inoltre per Banca Mediolanum (-1,26%) e per Azimut (-0,79%).

Il quadro tecnico di Finecobank

Finecobank prosegue nell’uptrend iniziato la seconda setimana dello scorso settembre: i corsi si sono infatti lasciati alle spalle anche la resistenza in area 15 euro. Operativamente, ora i prossimi target sono individuabili in zona 16/16,35. Stop loss di breve termine da posizionare però a quota 14,45, dove trasita al momento la media mobile a 21 sedute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti