Doris, il ricordo dei grandi della consulenza: Mossa (Banca Generali)

A
A
A
di Redazione 25 Novembre 2022 | 10:59

Il 24 novembre 2021 è venuto a mancare Ennio Doris, storico fondatore di Banca Mediolanum. A un anno dalla scomparsa, BLUERATING ha deciso di chiedere ai protagonisti della consulenza finanziaria italiana un pensiero personale legato all’imprenditore di Tombolo. Dopo le parole di Paolo Molesini (Fideuram Ispb) di Pietro Giuliani (Azimut) e di Alessandro Foti (Fineco), oggi vi proponiamo quelle di Gian Maria Mossa, ad e dg Banca Generali.

Un anno fa ci lasciava un gigante della nostra industria come Ennio ma il suo ricordo e l’heritage della sua impronta restano vivi più che mai. A lui si deve la consapevolezza dell’importanza del nostro ruolo al fianco delle famiglie e la visione di un modello che è diventato una colonna nei servizi finanziari con la centralità del professionista. L’eco delle sue parole suonano attuali quando mai in questo momento di complessità dei mercati, dove non ha mai smesso di ribadire l’0opportunità di saper guardare oltre il breve e la fiducia in un sistema che nel lungo periodo ha sempre saputo superare le complessità. La forza e la solidità della realtà che ha saputo creare confermano la straordinarietà della persona e dii questo un grande merito va anche a Massimo che saputo prendere al meglio le redini dell’azienda continuando ad innovare. Grazie Ennio è stato un privilegio incrociarsi e lavorare assieme nello stesso campo anche se per squadre diverse.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti