Il ricordo di Massimo e Sara Doris: “Passare in via Ennio Doris ci fa stare sull’attenti”

A
A
A
di Redazione 29 Novembre 2022 | 11:05

Non si ferma il ricordo nei confronti di Ennio Doris, fondatore di Banca Mediolanum, il cui primo anniversario della scomparsa è stato celebrato lo scorso 24 novembre.

E sempre nella memoria del padre, i figli Massimo e Sara Doris – rispettivamente amministratore delegato di Banca Mediolanum il primo e vicepresidente di Banca Mediolanum e presidente Esecutivo di Fondazione Mediolanum Onlus la seconda – sono stati ospiti a Non stop News di Rtl 102.5, dove ogni lunedì mattina papà Ennio conduceva il programma “L’ottimista”, rubrica settimanale con cui venivano affrontati i temi di attualità più importanti con una chiave di lettura positiva, rispecchiando appieno la filosofia promossa e diffusa con passione dal fondatore.

Banca Mediolanum ha ripreso e condiviso sulle proprie pagine social l’intervento, ponendo l’accento sui passaggi fondamentali dell’ospitata dei Doris.

“L’ottimismo per papà non era un modo di non vedere i problemi, li vedeva. Ma aveva la capacità di non lamentarsi per cercare le soluzioni. Che ci sono sempre, anche più di una. Era un maestro in tutto questo”, ha raccontato Sara Doris.

“Il pessimista non cerca soluzioni, l’ottimista sì” ha aggiunto il fratello Massimo Doris. “Il nome di nostro padre è nel cimitero monumentale di Milano, tra le persone che hanno reso illustre la patria. E nel giorno del suo anniversario il comune di Basilio gli ha dedicato una via, dove tra l’altro ha sede Banca Mediolanum. Passare in via Ennio Doris ci fa stare tutti sull’attenti”.

E’ possibile vedere l’intervento completo cliccando questo link.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti