Fideuram Ispb, il training professionale orientato a giovani e digitale

A
A
A
di Daniele Tortoriello 5 Dicembre 2022 | 11:08

BLUERATING incontra Paolo Lecco, responsabile sviluppo professionale di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, rete vincitrice del premio Bluerating Awards 2022 per la categoria Formazione, per le iniziative a supporto della crescita professionale delle nuove generazioni di consulenti attraverso l’evento Next Generation Private Banker e per l’investimento quasi decennale in un Campus di formazione dedicato ai professionisti

Un campus
Iniziamo approfondendo la motivazione e concentrando l’attenzione sul Campus Fideuram, che, come spiega Lecco: “Non può più essere considerato esclusivamente un centro dedicato alla formazione bensì un aggregatore di professionalità e un incubatore di idee e talenti. Il suo valore si completa sempre di più attraverso la ricorrente organizzazione di tavoli di lavoro composti da manager di sede e di rete e un’intensa attività di concertazione e lancio di iniziative. È il luogo che, oltre a formare i professionisti del gruppo, cura lo sviluppo delle nuove generazioni di consulenti e l’inserimento di professionisti esperti che hanno scelto Fideuram come partner per sviluppo e crescita professionale. È il luogo dove i nostri consulenti possono confrontarsi fra di loro in un ambiente che favorisce scambi di idee”. Qualche numero per quantificare questo impegno: all’anno si registrano circa 13mila giornate di presenze al Campus, che fanno parte di circa 300mila ore di formazione erogate in totale. Passando poi ad analizzare come l’evoluzione della digitalizzazione stia impattando sulla formazione, così Lecco descrive la sua esperienza: “Di sicuro la professione del consulente si basa sulla relazione, ma è altrettanto vero che un eccellente professionista deve saper sfruttare al meglio tutte le opportunità che la tecnologia e il suo sviluppo offre”.

Specialisti nell’innovazione
Per rispondere a questa esigenza Fideuram ha formato tra i cf un gruppo di circa 200 digital specialist che contribuiscono a diffondere su tutta la rete la cultura del digitale. Infine, sulle sfide della formazione, Lecco così conclude: “Credo che la sfida più importante in questo momento sia quella riguardante i giovani. Fideuram sta inserendo un elevato numero di giovani e continuerà a farlo nei prossimi anni: compito della formazione è quello di contribuire a far sì che questi nuovi professionisti possano affrontare il ruolo di consulente finanziario nel miglior modo possibile”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti