Padoan: “Il Pnrr contro la recessione. Unicredit punta sull’Italia”

“Sono cautamente ottimista circa le prospettive economiche del 2023 per l’Europa e per l’Italia. L’inflazione sembra aver già raggiunto il picco ed esistono segnali che la probabile recessione possa essere solo tecnica e limitata a due trimestri”. A dirlo, tramite un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, è il presidente di Unicredit Pier Carlo Padoan.

“Per l’Italia sarà decisiva l’implementazione del Pnnr: gli investimenti programmati, se implementati con serietà, possono consentire al nostro Paese di arginare l’ondata recessiva. E Unicredit, che ha deciso di tornare a puntare sull’Italia, è pronto a fare la propria parte”.

Per il presidente, infatti, i segnali emersi sul fronte economico nell’ultimo trimestre del 2022 non indurrebbero a guardare con preoccupazione al 2023. Secondo Padoan, la costruzione di una banca paneuropea manifesterà i suoi benefici nel tempo, quando si raggiungerà una rete unitaria su liquidità e capitale. “Unicredit lavora in un ambiente multinazionale, infinitamente arricchente, e che grazie a quanto appreso potrà fornire un serio contributo anche all’Italia”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: