Unicredit, con il Teatro San Carlo a sostegno dei giovani

Unicredit diventa main sponsor del Teatro San Carlo di Napoli. Come scrive Il Sole 24 Ore, l’istituto di credito sosterrà la stagione 22/23 del Lirico più antico d’Europa, e si impegnerà anche a supportare i progetti educational e formativi realizzati alle Officine San Carlo e rivolti ai giovani dei quartieri e delle periferie di Napoli.

La nuova collaborazione è stata presentata durante una conferenza stampa a cui hanno preso parte il presidente della Fondazione Teatro di San Carlo e sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il sovrintendente del Teatro di San Carlo, Stéphane Lissner, e Annalisa Areni, head of client strategies di Unicredit Italia.

Unicredit vuole così promuovere la cultura e la stagione teatrale 22/23 del Teatro di San Carlo prevede un ricco programma di appuntamenti che comprende dodici titoli d’opera, cinque nuove produzioni, cinque balletti, 17 concerti, la seconda edizione del Festival pianistico e della stagione cameristica e 4 tournée internazionali.

Come detto, la banca si impegna inoltre a supportare i progetti rivolti ai residenti di diversi quartieri di Napoli. Le Officine San Carlo sono una struttura innovativa con laboratori e officine di ampie dimensioni per la costruzione, il montaggio e la conservazione degli allestimenti degli spettacoli, per incrementarne la produzione e la progettazione e dove i giovani della città possono partecipare gratuitamente a laboratori di musica e spettacolo, fotografia, teatro, scrittura creativa e storytelling dell’immagine, workshop di architettura e di design urbano, produzione audiovisiva, progettazione grafica, seminari di arti performative, spazio pubblico e diritto d’autore, percorsi espositivi e incontri sulla fotografia di scena, visite aperte ai laboratori di falegnameria e scenografica dell’opificio, dibattiti sui temi dell’innovazione culturale e sociale, conversazioni di antropologia culturale aperte alla comunità, showcase e happening, attività di spettacolo ed espositive e tanto altro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: