Banco Bpm aderisce a net-zero banking alliance. Obiettivo zero emissioni al 2050

Banco Bpm aderisce alla net-zero banking alliance, l’iniziativa promossa dalle nazioni unite per accelerare la transizione sostenibile del sistema bancario attraverso l’impegno dei partecipanti ad allineare i propri portafogli crediti e investimenti al raggiungimento dell’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050, in linea con i target fissati dall’accordo di Parigi sul clima. A riportare la notizia è l’Ansa.

L’adesione all’alleanza rientrava già tra gli obiettivi dichiarati nel piano strategico 2021-2024 di Banco Bpm, e rappresenta un ulteriore passo nel contrasto al cambiamento climatico. “Intendiamo proseguire decisi nel processo di transizione verso un’economia a basse emissioni e rispettosa dell’ambiente”, ha detto Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banco Bpm. “Migliorare il nostro impatto diretto e indiretto sull’ambiente significa fare un ulteriore salto di qualità e contribuire a costruire un nuovo modello di sviluppo economico finalmente sostenibile”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!