Intesa e UniCredit, le manovre di Goldman Sachs

Come emerge da comunicazioni Consob, Goldman Sachs è in manovra sui principali gruppi bancari italiani.
Come riporta anche Il Sole 24 Ore, il colosso americano ha infatti accumulato una partecipazione complessiva del 6,6% sia in Unicredit sia in Intesa Sanpaolo.

Relativamente a quest’ultima, la partecipazione comprende lo 0,53% con diritto di voto, l’1,02% in prestito titoli, l’ 1,3% in contratti di opzione put, call, future e obbligazioni convertibili con scadenze tra il 25 aprile 2023 e il 20 dicembre 2024, oltre al 3,69% in altri contratti su strumenti finanziari.

Per Unicredit, invece, il gruppo americano detiene lo 0,72% con diritto di voto, l’1,01% in prestito titoli, lo 0,8% in contratti di opzione put, call, future e obbligazioni convertibili con scadenze tra il 19 maggio 2023 e il 15 dicembre 2050, il 4,06% in altri contratti su strumenti finanziari.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!