Banco Bpm: outlook positivo e rating confermato da Standard Ethics

Standard Ethics ha assegnato un outlook “Positivo” a Banco BPM. Il Corporate Standard Ethics Rating (SER) “EE” è confermato. Il primo Corporate SER assegnato alla banca risale al 2017. L’istituto è un costituente dei seguenti indici: SE Italian Index, SE Italian Banks Index, SE European Banks Index.
“Con l’aggiornamento e l’introduzione di alcuni strumenti di governance della sostenibilità – come il nuovo Codice Etico, le Linee Guida in Materia di Rispetto e Tutela dei Diritti Umani, percorsi per neutralizzare il gender pay gap, nuovi strumenti per definire la componente variabile della remunerazione in base ad obbiettivi di sostenibilità legati anche a rating esterni, o l’introduzione della “materialità a impatto” – la banca ha effettuato ulteriori e significativi passi in avanti nelle direzioni proposte da Onu, Ocse e Ue sui temi ESG. Un percorso che ha trovato una evidente accelerazione negli ultimi dodici mesi”, affermano da Standard Ethics, che poi aggiungono “La rendicontazione extra-finanziaria appare ben strutturata ed allineata alle buone pratiche del settore così come le politiche ambientali si basano su target internazionali e su politiche avanzate. La prospettiva si mantiene positiva, viene elevato l’outlook a “Positivo” in previsione di un innalzamento del SER”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!