Inducements e le nuove regole dell’Ue

Erano i primi di luglio quando la Commissione Ue ha presentato al Consiglio Ue la “Retail Investment Strategy (Ris). Come riporta Il Sole 24 Ore, si tratta di una proposta che non prevede la proibizione della remunerazione dei consulenti finanziari con retrocessioni da parte delle case prodotto alle reti, come invece inizialmente prospettato.

Una questione che ciclicamente emerge e torna d’attualità, proprio come nell’ultimo caso con il varo della Ris. La commissione aveva addirittura chiesto parere al mercato su determinate soluzioni e l’intento della commissionaria europea per i servizi finanziari, Mairead McGuinness, era quello di eliminare due problematiche: in conflitti di interessi nel collocamento dei prodotti e l’aumento dei prezzi.

Da questo punto di vista, però, la Ris contiene diverse novità per i risparmiatori, come il livellamento delle regole sulla distribuzione di prodotti finanziari e assicurativi, la trasparenza e i benchmark di riferimento per il costo dei prodotti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!