Consulenti, ascoltate il Dalai Lama

Articolo a cura di Maria Grazia Rinaldi, pubblicato sul numero di luglio di BLUERATING 

 

L’autodisciplina ci permette di mettere in atto le nostre azioni anche quando non abbiamo voglia di farle. Come possiamo sfruttare l’autodisciplina per raggiungere i nostri obiettivi? Alla base di ogni forma di successo c’è l’autodisciplina. Una conoscenza che non viene insegnata quasi mai e invece fondamentale per migliorare la nostra qualità di vita. La nostra mente è alla ricerca costante della gratificazione immediata. Il nostro cervello non ama i cambiamenti e tende a farci rimanere nella nostra zona di comfort. Quando siamo autodisciplinati acquisiamo la capacità di sviluppare e mantenere l’autocontrollo, rimanendo così più focalizzati sugli obiettivi.

Maggiore soddisfazione

In sostanza cosa è l’autodisciplina? È semplicemente il controllo di se stessi e dei propri impulsi. Le persone autodisciplinate sono più soddisfatte rispetto alla loro qualità di vita, godono di una salute migliore e sono meno stressate. L’autodisciplina comporta numerosi vantaggi in diversi ambiti. Migliora la salute, aumenta la produttività perché ci aiuta a rimanere focalizzati sui nostri obiettivi e a evitare le distrazioni che ci impediscono di rimanere concentrati. Migliora inoltre la qualità delle nostre relazioni.  Aumenta la felicità: l’autodisciplina ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi e questo può aumentare autostima e felicità. Sviluppare autodisciplina nella vita, quindi, è molto importante per diventare padroni della nostra vita e delle nostre scelte. L’autodisciplina ci consente di realizzare un lavoro di alta qualità, anche quando la motivazione viene meno.

Essere in stand-by

Il nostro cervello è sempre in modalità risparmio energetico quindi per dei grandi cambiamenti dobbiamo procedere con i piccoli passi. Occorre agire in armonia con gli obiettivi e non con gli stati d’animo. Agire in funzione delle aspirazioni e non sotto l’influenza delle emozioni. Quando siamo autodisciplinati acquisiamo quella forza che ci consente di non cedere alla gratificazione immediata per imparare a sperimentare la gioia differita. L’autodisciplina non si preoccuperà mai di sapere: “Come stai oggi?”, piuttosto sarà attenta a chiederti : “Cosa hai da fare oggi?”. Per allenare l’autodisciplina è fondamentale rimanere allineati ai propri valori. Così le nostre azioni potranno essere allineate ai pensieri. Ricordiamoci come dice il Dalai Lama: “Una mente disciplinata porta alla felicità e una mente indisciplinata porta alla sofferenza”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!