Fineco, la raccolta netta di luglio sfiora i 500 milioni

Nel mese di luglio, per Fineco, la raccolta netta si conferma a 486 milioni di euro, in linea con le stime comunicate in occasione  dei risultati del primo semestre, evidenziando il proseguimento del percorso di crescita della banca. L’asset mix vede infatti una raccolta diretta positiva per €199 milioni, pur in presenza di versamenti fiscali più alti di  circa €260 milioni rispetto allo stesso mese del 2022 in seguito all’anticipo a luglio delle scadenze che lo  scorso anno erano state pagate ad agosto. La componente amministrata è pari a €251 milioni, mentre la  raccolta gestita è pari a € 36 milioni, sostenuta dalla raccolta retail di Fineco Asset Management (€ 122  milioni) che ha intercettato i deflussi dal comparto assicurativo (€ -165 milioni). 

I ricavi del brokerage sono stimati per il mese di luglio a € 14 milioni, un dato in crescita di oltre il 35% rispetto  alla media dei ricavi dello stesso mese tra il 2017 e il 2019. Da inizio anno i ricavi del brokerage sono stimati  in circa € 110 milioni.

FAM, raccolta retail € 122 milioni, masse a € 29,9 miliardi 

Fineco Asset Management nel mese di luglio ha registrato una raccolta retail di € 122 milioni, con un  particolare interesse della clientela per i prodotti rivolti agli investitori prudenti, caratterizzati da un’elevata  protezione. La raccolta da inizio anno è pari a € 2,5 miliardi per le classi retail e di € 77 milioni per quella  istituzionale (di cui € 175 milioni nel solo mese di luglio), portando le masse complessive di FAM a € 29,9 miliardi: € 19 miliardi nella componente retail (+22% a/a) e € 10,9 miliardi in quella istituzionale (+3% a/a).  L’incidenza della componente retail rispetto al totale AUM della Banca è salita al 33,6% rispetto al 29,3% di  un anno fa. 

Oltre 8.500 nuovi clienti in luglio 

Nel mese di luglio sono stati acquisiti 8.501 nuovi clienti, +23% rispetto a luglio 2022, portando i nuovi clienti  da inizio anno a 68.592, in crescita del +25% rispetto a un anno fa e confermando il trend di miglioramento  della base della clientela maggiormente interessata ad investire, con il contestuale aumento dei total  financial asset relativi ai nuovi conti aperti. Il numero dei clienti totali al 31 luglio 2023 si è attestato a  1.529.436, in crescita del 4,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. 

Patrimonio totale supera € 117 miliardi, Private Banking vicino a € 53 miliardi

Il Patrimonio totale è pari a € 117,7 miliardi, +11% rispetto a € 106,5 miliardi di luglio 2022. In particolare, le  masse del Private Banking si attestano a € 52,9 miliardi rispetto a € 46 miliardi di un anno fa (+15% a/a).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!