Consulenti, per aiutare ad investire bisogna conoscere gli obiettivi

Si sa che per investire, bisogna prima risparmiare. Nonostante l’anno difficile e la scarsa educazione finanziaria nel nostro Paese, sempre più italiani, anche giovanissimi, si stanno interessando a diverse forme di investimento, spesso avvalendosi di una figura di riferimento com quella del consulente finanziario. I motivi per cui si risparmia sono molteplici e diversi per ognuno di noi, anche se spesso, sopratutto all’inizio, può capitare di non avere ben chiaro il motivo per cui si sta mettendo da parte una determinata somma o si stanno investendo parte dei propri risparmi in un dato prodotto. Capita anche di sentir dire che semplicemente “si fa”, “non si sa mai”, “meglio mettere via un soldino per il futuro”. E proprio per tutti questi motivi, e per non cadere in scelte errate, è quanto mai necessario mettere a fuoco le proprie motivazioni: una buona pianificazione finanziaria parte da una chiara consapevolezza dei propri bisogni.

Alcuni consulenti parlano di tutto ciò come di goal investing. L’investimento per obiettivi ha il doppio vantaggio di rendere più intuitivo il concetto di rischio, associandolo alla probabilità di non raggiungere quel determinato obiettivo, e di aiutare – anche in base a questo – a scegliere il veicolo più adatto. In più, nei momenti in cui prevale l’irrazionalità, aiuta a rimanere fedeli all’obiettivo dell’investimento scansando quelle reazioni emotive ai movimenti di mercato che spesso e volentieri rischiano di far perdere soldi. Soprattutto quando si parla di famiglie, sono pochissime le persone che pensano al “dopo di sé” per una corretta trasmissione del patrimonio, in modo da non essere penalizzati fiscalmente e non dare vita a eventuali dissapori.

Insomma, il panorama degli obiettivi è vasto e variegato, alcuni accomunano più o meno tutti gli investitori, mentre altri sono decisamente più personali. Ma il tema centrale è lo stesso per tutti: esistono bisogni e obiettivi, e con essi gli strumenti in grado di soddisfarli e realizzarli, ancora meglio se con l’aiuto di un esperto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!