Reti in Borsa: una seduta a doppia velocità

Seduta a doppia velocità, quella di ieri, per i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari. Mentre infatti Azimut e Banca Generali hanno registrato performance giornaliere positive, rispettivamente pari allo 0,44% e allo 0,28%, Banca Mediolanum e Finecobank hanno archiviato le contrattazioni con ribassi rispettivi dello 0,24% e dello 0,32 per cento.

Il quadro tecnico di Azimut a Piazza Affari

Azimut prosegue nel trading range tra 20,15 e 21,15 euro in atto da inizio agosto. Operativamente, oltre 21,15, target potenziali (in ottica di breve termine) in area 21,50/22 euro. Sotto quota 20,15, per contro, obiettivi potenziali in zona 19,50/19 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!