Un consulente di Fineco e l’esempio di Lobotka

Pubblichiamo di seguito un post su LinkedIn a firma Vincenzo delle Curti, consulente di Finecobank, che riprende alcune interessanti dichiarazioni rilasciate a Forbes dal metronomo del Napoli, Stanislav Lobotka, incentrate sulle proprie scelte di investimento.

I calciatori e in genere la persone che guadagnano tantissimo in poco tempo, molto oltre il contesto nel quale sono cresciuti, sono quelli che più corrono il rischio di “ridursi in povertà” per la cattiva gestione del loro patrimonio.

Questo accade per diversi motivi:
– non hanno contezza di come si amministra un patrimonio di un certo livello;
– hanno generalmente una bassa cultura finanziaria di base;
– si illudono di poter conservare lo stesso tenore di vita per i restanti 40 anni e più da non calciatori.

Sono, infatti, tanti i calciatori e gli sportivi in genere, così come anche attori o altre persone dello spettacolo che, dopo aver terminato la carriera, vanno in difficoltà economiche evidenti dopo pochi anni senza reddito.

Fa quindi specie leggere della maturità di un calciatore come Stanislav Lobotka, che oltre a dimostrarla in campo la esprime anche nella vita privata, pensando al suo futuro fin da ora.
Ora che ne ha i mezzi e i modi.

Nessuna descrizione alternativa per questa immagine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!