Mps: Moody’s migliora i rating e conferma l’outlook positivo

Moody’s ha migliorato i rating di Mps di un notch, portando il rating standalone Baseline Credit Assessment a “ba3” da “b1”, il long-term deposit rating a “Ba1” da “Ba2” e il long-term senior unsecured debt a “Ba3” da “B1”.

La decisione di Moody’s si inserisce in un’ampia revisione dei rating di alcune banche italiane e fa seguito all’azione di rating sull’Italia del 17 novembre scorso, che ha determinato il miglioramento del macro profile dell’Italia.

Il nuovo upgrade del rating standalone Baseline Credit Assessment di MPS riflette anche, secondo Moody’s, i progressi compiuti dall’istituto senese nella ristrutturazione, la maggiore capacità di generare utili e la riduzione del profilo di rischio, in un contesto operativo più favorevole. Per l’Agenzia, inoltre, Mps beneficia di una base di depositi retail ampia e ha riconquistato l’accesso al mercato obbligazionario.

L’outlook sui rating di lungo termine dei depositi e del debito senior unsecured di MPS è stato confermato a positivo e riflette l’opinione di Moody’s secondo cui il miglioramento del merito creditizio della Banca potrebbe portare ad un rating standalone BCA più elevato se i progressi compiuti si dovessero mantenere nei prossimi 12-18 mesi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!