Fineco: raccolta ancora in crescita

Nel mese di novembre la raccolta netta di Fineco si è attesta a 287 milioni di euro, confermando l’istituto come piattaforma di riferimento per tutte le esigenze finanziarie della propria clientela, bancarie e di investimento, mentre l’accelerazione del numero di nuovi clienti si mantiene sui livelli elevati dello scorso mese.

L’asset mix vede una robusta componente gestita a 214 milioni: Fineco AM registra una raccolta retail di 238 milioni, a conferma della capacità di intercettare i deflussi dall’assicurativo (-206 milioni). La componente amministrata è negativa per 313 milioni, mentre la raccolta diretta è positiva per 386 milioni, un dato che include anche la stagionalità legata al pagamento delle imposte nel mese (560 milioni).

I ricavi del brokerage sono stimati per il mese di novembre a 15 milioni, un dato in crescita di circa il 30% rispetto alla media dei ricavi mensili tra il 2017 e il 2019. Da inizio anno i ricavi del brokerage sono stimati in circa 172 milioni.

Alessandro Foti, ad e direttore generale di Fineco, ha dichiarato: “I dati positivi relativi alla raccolta di novembre evidenziano non solo il successo delle soluzioni di investimento introdotte nella seconda metà dell’anno, ma confermano allo stesso tempo la capacità di Fineco di offrire ai risparmiatori gli strumenti adeguati ad affrontare ogni fase di mercato. I prodotti a disposizione dei consulenti finanziari, tra cui quelli ideati da Fineco AM, rispondono efficacemente alle necessità di lungo periodo della clientela, mentre la piattaforma di brokerage completa l’offerta. Tutto questo è rafforzato dalla sensibile accelerazione del numero di nuovi clienti, che conferma l’attrattività del nostro modello”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!