Reti in Borsa: Azimut brilla solitaria

Quella archiviata ieri è stata una seduta caratterizzata da una generale debolezza per tutti i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari ad eccezione di Azimut, che comunque ha limitato l’ascesa a frazionale un +0,08%. Nel dettaglio, Banca Mediolanum (ieri il titolo peggiore tra quelli in esame) ha accusato un ribasso dello 0,87%, Finecobank ha lasciato sul campo lo 0,41% e Banca Generali ha chiuso le contrattazioni con un -0,36 per cento.

Il quadro tecnico di Azimut a Piazza Affari

Azimut si sta rapidamente avvicinando al test della resistenza statica di medio termine posta a 24 euro. Oltre questo ostacolo, target potenziali (in ottica di breve periodo) in area 26/27,20. Per contro, nel caso in cui i corsi dovessero essere respinti dalla suddetta resistenza, si profilerebbe una correzione dei corsi verso 22, sempre in ottica di breve termine.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: