Consulenti, cosa può insegnarvi il sociologo Bandura

A cura di Maria Grazia Rinaldi

L’efficacia personale è fortemente influenzata dalla consapevolezza di sé, e Albert Bandura, un rinomato psicologo sociale, ha approfondito il concetto di autoefficacia, sottolineando come le convinzioni delle persone riguardo alla loro capacità di eseguire azioni influenzino significativamente il loro comportamento e il loro successo. Questo principio è particolarmente pertinente per i consulenti finanziari, che spesso si trovano a gestire situazioni complesse e importanti. Bandura, nel suo lavoro sulla teoria sociale cognitiva, ha evidenziato come il dialogo interiore o self-talk influenzi la nostra percezione delle capacità personali. Bandura ha dimostrato che l’autoefficacia non solo impatta sulle azioni individuali, ma anche sulla capacità di affrontare e superare ostacoli e sfide. I consulenti finanziari con un alto livello di autoefficacia tendono ad approcciare le difficoltà come compiti da superare, come sfide da affrontare piuttosto che come minacce insormontabili. Questa mentalità può essere particolarmente utile nel gestire le fluttuazioni, le incertezze del mercato finanziario, le paure dei clienti. L’approccio di Bandura enfatizza inoltre l’importanza della riflessione e dell’autovalutazione nel processo di apprendimento e di conseguenza nel processo di crescita personale.

Mindset statico
Per i consulenti finanziari, ciò significa comprendere l’importanza di valutare criticamente il proprio pensiero e comportamento, per identificare aree di miglioramento, per sviluppare poi strategie più efficaci. Infatti un mindset statico, non solo ostacola la propria evoluzione, ma spesso impedisce di incrementare il proprio miglioramento. Per i consulenti finanziari, sviluppare una narrazione interna positiva ed esercitare un mindset aperto, può aiutare a gestire lo stress, a prendere decisioni più ponderate e a migliorare le relazioni con i clienti. Bandura ha anche identificato le quattro fonti principali di autoefficacia, qui sotto elencate.

1) Esperienze di successo

(mastery experiences).

2) Osservazione di modelli

(vicarious experiences).

3) Incoraggiamento verbale

(verbal persuasion)

4) Percezione dello stato fisiologico

(physiological and emotional states).

Feedback costruttivi
Per i consulenti diventa importante fare riferimento a queste fonti lavorando sulle proprie esperienze di successo, osservando e apprendendo da colleghi esperti, cercando feedback costruttivi e gestendo efficacemente lo stress e le emozioni. Incorporare questi principi nell’approccio professionale non solo migliora le capacità decisionali, ma può anche contribuire a una maggiore soddisfazione e successo nella carriera. La comprensione e l’applicazione dei principi di Bandura sull’autoefficacia diventano quindi strumenti preziosi per il proprio sviluppo. In sintesi, il lavoro di Bandura sulla autoefficacia offre un riferimento strategico per comprendere come attraverso un dialogo interiore positivo e una forte convinzione nelle proprie capacità, i professionisti possono agire con maggiore consapevolezza sia nel contesto professionale che in quello personale. Infatti come dice Bandura: “Le persone che credono di avere il potere di esercitare un certo grado di controllo sulla propria vita sono più sane, efficaci e di maggior successo rispetto a coloro che non credono nella loro capacità di apportare cambiamenti nelle loro vite”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!