Azimut, 10 milioni sulla scia di Apple

Juice SpA, storico rivenditore ufficiale di Apple in Italia, ha ottenuto 10 milioni di euro di direct lending grazie al lavoro del team di Azimut Direct, fintech company del Gruppo Azimut.

Forte della sua quarantennale relazione diretta con Apple, Juice SpA ha portato avanti nel tempo un piano di sviluppo per espandere la propria presenza sul mercato nazionale, con nuove aperture di negozi e alcune importanti relocation: l’operazione da 10 milioni, della durata di 60 mesi e assistita da Garanzia SACE, andrà proprio a sostegno della crescita dell’azienda, con l’ampliamento del numero dei punti vendita sul territorio.

L’attività principale della società è, infatti, il commercioretail di computer, apparecchiature informatiche periferiche e software, operando come Apple Premium Partner attraverso gli store fisici e il proprio e-commerce. L’azienda si rivolge sia al mondo business che al mondo educational, proponendo soluzioni come il noleggio operativo, assistenza tecnica certificata e la consulenza degli specialisti Apple.

Da Juice c’è grande entusiasmo per questo risultato che porta “una decisa accelerazione al processo di ampliamento e presenza di Juice sul territorio italiano. Il grandissimo lavoro del team Azimut Direct significa per noi tantissimo, come pure essere stati indicati tra le realtà più importanti in Italia per l’innovazione tecnologica e l’esperienza nel campo digitale. Affidabilità, competenza e visione sono i denominatori comuni di questa sinergia che ci rende davvero felici ed orgogliosi, dando ulteriore slancio ai nostri progetti”. 

 

“Lavorare accanto a un marchio storico e in grande espansione, forte di una solida alleanza con Apple, uno dei colossi della tecnologia mondiale, è stato per noi motivo d’orgoglio – spiega Fabio Mungai, Director di Azimut Direct – sostenere la crescita di imprese di ambito tecnologico è fondamentale oggi, nell’ottica di supportare il progresso e il processo di digitalizzazione del Paese, in costante evoluzione”.

 

“Le parole chiave, per noi, sono sempre conoscenza e relazione: una conoscenza professionale e approfondita del territorio e delle peculiarità di ogni settore, unita alla relazione diretta, basata su ascolto e sinergia, con gli imprenditori che andiamo a supportare e con gli altri colleghi del Gruppo Azimut” è il commento di Stefano Scalini e Paolo Allais delTeam Corporate di Azimut Capital Management Area 1, che hanno curato la relazione.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!