Zurich: profitti record, dividendo più alto e buyback

Zurich ha archiviato l’esercizio 2023 con un utile netto di 4,35 miliardi di dollari e con un utile operativo migliore delle attese a 7,4 miliardi di dollari.

Il gruppo ha proposto un incremento del dividendo dell’8% a 26 franchi per azione e un buyback fino a 1,1 miliardi di franchi.

L’indice di solvibilità si è attestato al 233% e combined ratio del ramo danni e infortuni al 94,5%.

I premi lordi del ramo danni sono pari a 44,40 miliardi di dollari. I premi di nuova produzione del ramo Vita sono 16,38 miliardi di dollari (+26%).

Per il futuro il management stima che la crescita annuale dell’Eps 2023-2025 potrà essere di oltre il 10%, una percentuale maggiore dell’obiettivo dell’8% fissato nell’Investor Day del 2022, e prevede poi un incremento dei ricavi assicurativi per il ramo danni e quello Vita dovrebbe essere almeno in linea con il livello del 2023.

Nel 2023 “abbiamo conseguito rendimenti record, ben al di sopra di tutti gli obiettivi per il periodo 2023-2025, con una crescita particolarmente forte nei settori P&C e Vita. Mi aspetto che questo slancio positivo continui e di raggiungere una crescita dell’Eps superiore al 10% nel corso del ciclo”, ha affermato Mario Greco, ad del gruppo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: