Credem, un nuovo progetto per crescere

Novità tecnologica per Credem. Ad annunciarla con un post sui social è stato Moris Franzoni, head of financial wellbanker, che ha spiegato così la nuova iniziativa: “Progetti per crescere è una serie di dirette streaming a cui possono partecipare tutte le persone del gruppo ed ha l’obiettivo di far conoscere meglio la progettualità in Credem Banca. La settimana scorsa, insieme a Andrea Friggeri e Massimo Arduini, ho parlato di Welfin, il percorso progettuale che ha coinvolto, con l’aiuto di Gruppo Excellence, tutta la consulenza finanziaria a marchio Credem nel 2023. Chi segue da remoto può interagire ponendo domande o dando contributi e durante il question time mi è stato chiesto a che dimensione puntiamo come rete nei prossimi anni” ha scritto Franzoni.

“È una domanda che mi sento fare spesso e come sempre ho risposto che non esistono solo dimensioni quantitative nella crescita di una rete: parliamo tutti di decine di reclutamenti, di centinaia di milioni di raccolta netta, di % di incremento di gestita ma… vedo ancora pochi indicatori riferiti alla soddisfazione del cliente e del consulente. Certo, la dimensione è importante, forse un po’ meno se fai parte di un gruppo solido e strutturato come Credem Banca. Anche perché potremo pure puntare a diventare la nona? L’ottava? La settima? Rete per masse o per consulenti, ma il nostro obiettivo di wellbanking rimane quello di migliorare l’indice di customer satisfaction, il tasso di retention, l’nps dei clienti, indicatori che vanno di pari passo con la soddisfazione dei nostri Financial Wellbanker e il clima all’interno della rete (a proposito, grazie ragazzi/e per i risultati della survey 2024). Questo era l’obiettivo principale di Welfin: migliorare ancora il nostro modello di servizio unico”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: