UniCredit-Mastercard, ecco le carte per non vedenti e ipovedenti

Favorire i clienti non vedenti e ipovedenti nell’utilizzo delle varie carte: è questo l’obiettivo della partnership tra Mastercard e Unicredit, con quest’ultima che sta aggiornando tutte le sue carte con Mastercard Touch CardTM.

Come riporta La Stampa, si stima che in Europa ci siano oltre 30 milioni di persone non vedenti e ipovedenti. “Le carte con queste nuove caratteristiche sono ora disponibili in Italia e, nel corso del 2024, saranno gradualmente introdotte nei 12 Paesi in cui il gruppo è presente, per un totale di circa 20 milioni di carte” si legge in una nota.

Il design dellaMastercard Touch CardTM è basato su un sistema di incisioni laterali che aiutano gli utenti a identificare al tatto la carta giusta. Questo rende molto più semplice per i clienti non vedenti e ipovedenti distinguere tra le varie carte di pagamento. La carta è stata progettata per offrire un maggiore senso di sicurezza, inclusività e indipendenza delle persone con disabilità visive quando effettuano pagamenti online o nei negozi. Inoltre, la carta è realizzata in PVC riciclato e ogni singolo pezzo è dotato di un un badge di sostenibilità Mastercard, che ne certifica le credenziali di sostenibilità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!