I “protagonisti” di Banca Mediolanum: la storia di Monica

“Nel mondo della finanza, il ruolo del consulente finanziario va oltre la gestione del denaro comprendendo anche la gestione delle emozioni e delle relazioni umane. In questo, la naturale predisposizione delle donne all’ascolto e all’empatia, consente alle stesse di superare quell’iniziale diffidenza e di instaurare nel tempo, legami autentici con i clienti”. E’ così che Nicola Vallardi – regional manager di Banca Mediolanum per Marche, Abruzzo e Molise – prosegue con la sua rubrica social “I protagonisti” e presenta la storia di Monica Morricone.

“Così Monica Morricone parla del ruolo femminile nella consulenza finanziaria. Una dichiarazione coerente con quella che – a suo avviso – è la maggiore soddisfazione di chi svolge la nostra professione, ovvero: ‘𝘈𝘷𝘦𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘤𝘰𝘯𝘧𝘦𝘳𝘮𝘢 𝘥𝘪 𝘦𝘴𝘴𝘦𝘳𝘦 𝘳𝘦𝘴𝘱𝘰𝘯𝘴𝘢𝘣𝘪𝘭𝘪, 𝘢𝘯𝘤𝘩𝘦 𝘴𝘦 𝘪𝘯 𝘱𝘪𝘤𝘤𝘰𝘭𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘦, 𝘥𝘦𝘭 𝘤𝘰𝘯𝘤𝘳𝘦𝘵𝘪𝘻𝘻𝘢𝘳𝘴𝘪 𝘥𝘪 𝘶𝘯 𝘴𝘰𝘨𝘯𝘰 𝘤𝘩𝘦 𝘪𝘭 𝘤𝘭𝘪𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘵𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘧𝘪𝘥𝘢’. Una sensibilità verso le emozioni, soprattutto quelle negative, che nell’attuale contesto di forte smarrimento delle persone acquisisce ancora più rilievo” si legge.

“Iniziando la sua carriera nel 1994, in un’epoca in cui la professione era ancora poco riconosciuta e stereotipata, Monica ha affrontato inizialmente sfide e pregiudizi sempre con grande determinazione e passione. Oggi nel ruolo di senior private banker, attribuisce il suo traguardo alla consapevolezza di sé, alla chiarezza degli obiettivi che si è prefissata, ma anche ai supporti di una banca che mette i professionisti nella condizione di massima serenità nel trovare ogni risposta alle esigenze dei clienti a 360°. Lo sport, una delle sue grandi passioni, ha di sicuro inciso positivamente anche nel percorso di crescita professionale insegnandole il valore della fatica, dedizione, sacrificio e impegno nel raggiungimento di un
traguardo e la soddisfazione nel saper gestire, affrontare e superare gli ostacoli che si presentano inevitabilmente nelle tappe della propria strada lavorativa” racconta Vallardi.

“Alle donne che aspirano a una carriera nel settore finanziario va il suo incoraggiamento nell’abbracciare questa attività, sottolineando l’importanza dell’autonomia e del controllo sul proprio destino come traguardi da conquistare anche grazie a questa scelta professionale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!