Pioggia di soldi per ING

A
A
A
di Redazione 20 Ottobre 2008 | 08:00
Per alcuni anni ha rappresentato un modello di successo planetario, una delle poche banche on-line che ha saputo sfondare nei mercati poco competitivi e consolidati con un’offerta semplice e innovativa. Ora qualche nuvola sembra addensarsi sul gigante olandese.

Da quando sono sbarcati in Italia nel 2001, per esempio, hanno saputo lottare con le banche tradizionali per affermarsi e sono stati in grado di raggiungere e superare 1 milione di clienti.

Il credit crunch, tuttavia, non sembra conoscere ostacoli. Dopo il crollo in borsa, con un calo di oltre il 27%, il governo olandese ha deciso di ricapitalizzare ING, la più grande banca del paese, con 10 miliardi di euro, ottenendo in cambio azioni privilegiate senza diritto di voto e due rappresentanti nel CdA.

Inoltre quest’anno la banca olandese non distribuirà dividendi ma avvierà un aumento di capitale da 5 miliardi per rafforzare la sua patrimonializzazione, in modo da portare il suo tier 1 intorno all’8%.

Last but not least i dirigenti, bontà loro, quest’anno rinunceranno ai loro bonus.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ING, lo smart working arriva in filiale

Ing, in Italia lo smart working è il futuro

Il risparmio ai tempi del coronavirus: i tre nuovi trend in Europa e in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X