Volatilità e mercati, la view di Threadneedle

A
A
A
di Redazione 23 Ottobre 2008 | 13:45
Quentin Fitzsimmons (nella foto), head of government bonds di Threadneedle, ha espresso la sua view su quali possono essere i possibili scenari di investimento e sviluppi economici che possono derivare dall’elevata volatilità che sta dominando i mercati nelle ultime settimane.

La volatilità in questi giorni è un dato di fatto e non dà segni di voler scemare.

Di ciò non ci lamentiamo eccessivamente, perché è l’ideale per gli investimenti absolute return. Tuttavia, mentre una parte del sistema finanziario trae benefìci dalle attenzioni del governo, molti altri settori, specie nell’ambito della cosiddetta economia reale, sono in grave difficoltà. I dati sull’aumento della disoccupazione nel Regno Unito sono sinistri. Il mercato statunitense delle case ha accusato una nuova flessione. Il mercato è inondato da commenti negativi su una diversa serie di dati, tutti riconducibili al tema dei “minimi storici a partire dal 1992, o dal 1982, o addirittura dal 1972”.

Rimaniamo convinti che la Bank of England taglierà i tassi d’interesse non appena l’inflazione comincerà a calare. Questo è il passaggio logico successivo, perché la riduzione della leva finanziaria sta riducendo pesantemente la disponibilità di capitale nell’economia. Dopo aver stabilizzato la disponibilità di liquidità le autorità dovranno agire per ridurre il costo del capitale.

Questo ci tirerà su il morale, dato che attualmente l’umore non è dei migliori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X