Banche – Abi-Ania seguono l'invito dell'Isvap

A
A
A
di Redazione 24 Ottobre 2008 | 11:30
Sta per essere abbattuto un altro paletto anti-portabilità: la polizza vita legata ai mutui. La neonata fondazione Abi-Ania ha preparato delle linee guida che favoriscono il cambio-banca ai mutuatari garantendo maggiore trasparenza e minore rigidità.

Ania e Abi provano a dare una spinta al mercato dei mutui eliminando un altro paletto anti-portabilità. Le due associazioni delle imprese assicurative e delle banche italiane hanno aderito all’invito fatto a giugno da Giancarlo Giannini, presidente dell’Isvap, nel corso della relazione annuale di garantire maggiore trasparenza ed eliminare le rigidità delle polizze vita collegate ai mutui.

Abi e Ania, secondo quanto riportato dall’agenzia Radiocor, hanno preparato delle linee guida che spingono le banche e le assicurazioni a restituire, in caso di estinzione anticipata del mutuo, la quota parte del premio assicurativo non goduto e la commissione applicata. 

L’accordo della neonata fondazione Abi-Ania, ancora da ratificare, suggerisce inoltre una maggiore trasparenza invitando gli associati a indicare l’ammontare del premio e il costo della commissione. Inoltre si prevede anche una surroga automatica per la polizza assicurativa che potrà così seguire il mutuatario nell’eventuale cambio-banca. Naturalmente l’adesione alle nuove linee guida è libera e facoltativa per gli associati di Abi e Ania.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mutui, il mercato riparte. A colloquio con Facile.it

Banche, i “big” dell’industria italiana sono una vera sofferenza

Mutui: in Italia, tassi tra i più bassi al mondo

NEWSLETTER
Iscriviti
X