La soluzione Doris dà i suoi frutti

A
A
A
di Redazione 29 Ottobre 2008 | 14:00
Combattere la crisi, richiamare gli investitori, creare nuove opportunità di sviluppo: un grande evento può voler dire tutto questo, a patto che lo si sappia preparare, seguire, valorizzare. E questo sembra essere il caso di Mediolanum.

Nel giro di una settimana la società guidata da Ennio Doris (nella foto) ha organizzato l’edizione straordinaria del Market Forum e ha annunciato, a sorpresa, la decisione dei soci della banca di mettere mano al portafogli, risarcendo di tasca propria le perdite dei clienti che avevano sottoscritto polizze con sottostante Lehman Brothers.  Una svolta che non ha precedenti nella storia.

In pratica mentre tutti i player sembrano pronti a bloccare tutte le nuove iniziative, e gli investitori italiani sembrano presi dal panico e puntano a disinvestire il loro portafogli, Mediolanum sembra proseguire nella sua marcia, come un carrarmato, incurante della crisi.

Riguardo al rimborso ai clienti, come aveva ammesso durante la press conference lo stesso Ennio Doris, non si trattava solo di “buonismo” della sua famiglia e della Fininvest, ma era una scelta in qualche modo “interessata” perché puntava a consolidare la credibilità e la fiducia dei clienti.

E questo obiettivo sembra proprio essere stato raggiunto: mentre a settembre la raccolta dell’industria del risparmio gestito italiana è andata in rosso di 9,5 miliardi Mediolanum è stata l’unica a chiudere in positivo grazie ai 176 milioni dei fondi azionari. Inoltre nel momento in cui le due più importanti banche italiane lasciano sul campo in poche ore quasi il 10% della capitalizzazione, sui timori della scarsa liquidità, Mediolanum guadagna in poco meno di due sedute quasi il 6%.

In pratica la ricetta Doris sembra funzionare senza eccezioni, come a giugno quando la società decise di ridurre le rate dei mutui. Una soluzione che ha impattato positivamente su tutta la clientela e ha in qualche modo rivoluzionato il mercato.

Cari competitor: Meditate! Non sempre chi non fa non falla…
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ennio Doris, un botto da 500 milioni

“Io, Ennio Doris e quella volta ad Arcore”

Ennio Doris (Banca Mediolanum): “Fusione tra banche? Sì ma per gli altri”

NEWSLETTER
Iscriviti
X