Wells Fargo, aumento di capitale in arrivo

A
A
A
di Redazione 6 Novembre 2008 | 08:45
Wells Fargo, nell’ambito dell’operazione di acquisizione di Wachovia, ha annunciato che procederà a un aumento di capitale pari a 10 miliardi di dollari. Sull’operazione, però, gravano la trimestrale negativa registrata dalla sesta banca commerciale americana e una causa lanciata da Citigroup

Wells Fargo è pronta per l’aumento di capitale.

L’istituto americano, dopo aver ricevuto l’ok dalla Fed, intende procedere al collocamento di azioni ordinarie per un valore complessivo di 10 miliardi di dollari per poter acquistare la connazionale Wachovia. Sull’operazione, che in precedenza era stata programmata in 20 miliardi di dollari, gravano però la pesante trimestrale registrata da Wachovia e dalla causa che potrebbe iniziare a breve con Citigroup.

Nel primo caso la sesta banca commerciale americana ha chiuso il terzo trimestre 2008 con una colossale perdita di 23,9 miliardi di dollari, rispetto all’utile di 1,7 miliardi di un anno prima. E pure senza gli oneri straordinari la perdita appare pesante: 4,8 miliardi di dollari, ossia 2,23 dollari per azione. Anche se è stato positivo il commento dei vertici di Wells Fargo per i quali è stato “prudente” che Wachovia abbia voluto interamente spesare queste perdite prima di essere acquisita.

Sul secondo aspetto il gruppo guidato da Vikram Pandit ha annunciato di aver citato in giudizio l’istituto americano, che ha fatto saltare l’accordo preso precedentemente fra Citi e la stessa Wachovia. Si parla di un risarcimento danni per oltre 60 miliardi di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dollaro: per Citigroup scenderà del 20% nel 2021

Jane Fraser, prima donna a guidare un colosso bancario a Wall Street

Polonia, la Cina d’Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X