Promotori Finanziari – Anche Credem segna rosso

A
A
A
di Redazione 13 Novembre 2008 | 17:15
Il CdA di Credem, presieduto da Giorgio Ferrari, ha approvato i risultati individuali e consolidati al 30 settembre. Il gruppo punta a raggiungere il potenziale delle oltre 70 nuove filiali aperte nell’ultimo triennio ma paga dei dati negativi in termini di raccolta.

Coerentemente con le difficoltà dei mercati finanziari anche i dati di raccolta degli 876 promotori finanziari di Credem subiscono una leggera flessione.
 
Per quanto riguarda la raccolta gestita la rete guidata da Stefano Bisi e Carmelo Sarcià (nella foto) ha segnato un rosso del 15% (12,40 miliardi di euro rispetto a 14,62 al 30 settembre 2007).

All’interno di questo aggregato subiscono un rallentamento le gestioni patrimoniali (-13,5%), che proseguono un trend negativo che dura da alcuni mesi, mentre è più pesante il calo sui fondi comuni di investimento che ammontano a 3,9 miliardi di euro segnando un -26,1%. Anche le Sicav con 3,2 miliardi subiscono una flessione del 3,6%.
 
Negativa inoltre la raccolta amministrata, in calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno dell’11,5% (21,38 miliardi di euro, contro i 24,16). La raccolta diretta, compresi i pronti contro termine, invece, è aumentata del 13,5% e raggiunge 21,49 miliardi di euro rispetto a 18,94 al 30 settembre 2007 (la raccolta diretta, al netto dei pronti contro termine, è in crescita dell’8,4% a quota 19,66 miliardi di euro rispetto ai 18,138).

Infine il CdA di Credem ha approvato l’avvio di un progetto per razionalizzare le attività delle controllate Euromobiliare Alternative Investments SGR ed Euromobiliare Asset Management SGR. “Il progetto – spiega una nota – prenderà in esame la possibilità di concentrare presso un’unica struttura del gruppo il complesso delle attività delle due SGR esistenti con l’obiettivo di migliorare l’efficienza gestionale e la gamma dei prodotti offerti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Promotori Finanziari – Carmelo Sarcià lascia Credem

Sarcià (Credem), il gruppo crede nei promotori

Promotori Finanziari – l'esercito si assottiglia

NEWSLETTER
Iscriviti
X