ISVAP, allo studio modifiche per le polizze index e unit

A
A
A
di Marcella Persola 20 Novembre 2008 | 14:30
ISVAP studia delle modifiche per le polizze index e unit dopo tutto quello che è successo. Il presidente dell’autorità di vigilanza delle assicurazioni chiede di tornare a delle forme più tradizionali e a una maggiore trasparenza.

E adesso entra in gioco Giancarlo Giannini. Durante il convegno organizzato da Cattolica Assicurazioni quest’oggi a Roma, il presidente dell’ISVAP ha detto che è arrivato il momento di tornare alle polizze -vita tradizionali.

Naturalmente il dito è puntato contro le polizze di ramo terzo, ossia ad alto contenuto finanziario, per le quali il presidente di ISVAP, ha indicato che si stanno studiando delle modifiche: «Isvap sta studiando delle modifiche per riportare a forme più tradizionali le polizze a contenuto finanziario, come le unit e le index, nelle quali la componente assicurativa si era ridotta ai minimi termini» ha spiegato Giannini.

Perché per il presidente è arrivato il momento di tornare all’origine. «Le assicurazioni nel settore vita devono seguire un modello diverso per questi prodotti finanziari’. Secondo il presidente dell’Isvap, è importante che vi siano comportamenti etici da parte delle imprese «questo significa non solo trasparenza delle polizze ma anche vendere prodotti adeguati ai clienti».

E su questo punto ha ribadito che le compagnie italiane si siano ben differenziate rispetto alle altre e che il merito è anche dell’Autorità di Vigilanza che già cinque anni fa ha vietato l’indicizzazione dei prodotti assicurativi ai derivati del credito.

Ma se da un lato l’authority si prende i suoi meriti, dall’altra il rappresentante delle assicurazioni italiane, Fabio Cerchiai, presidente di ANIA, chiede di non ingessare il mercato «stiamo vivendo – ha detto Cerchiai – una crisi virulenta ma anche benefica». E «le regole devono essere rigorose ma – ha avvertito il presidente di Ania – non dobbiamo perdere di vista il rischio di un eccesso di regole».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

Generali si affaccia sul dossier di CF Assicurazioni

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X