Promotori Finanziari – Nel reclutamento Banca Sai batte due big

A
A
A
Avatar di Redazione 2 Dicembre 2008 | 10:10
Nell’ultimo mese non è certo positivo il quadro per quanto concerne il reclutamento dei promotori finanziari. Tra le 28 principali società Assoreti, sono pochissime, infatti, quelle che a Ottobre che possono vantare un numero di ingressi superiori agli addii. Ecco la classifica.

In questa particolare graduatoria si posiziona in testa Banca Sai, che registra la maggiore crescita assoluta. Nell’ultimo mese il team dei promotori del gruppo Fondiaria Sai, vanta infatti il reclutamento di ben 73 promotori. Al secondo e terzo posto, ma staccati di molte lunghezze, si posizionano Credem e Mediolanum, strutture dove sembra esserci sempre posto per i promotori finanziari.
 

La rete coordinata dal responsabile Stefano Bisi, con Carmelo Sarcià (nella foto) direttore commerciale, raggiunge su tutto il territorio nazionale quota 788 promotori finanziari con una crescita, mese su mese, di 14 professionisti.

Per quanto riguarda la struttura guidata da Ennio Doris, con Giovanni Marchetta, banking group manager, i reclutamenti riguardano solo chi ha già esperienza, ma anche chi vuole entrare nella professione.

Ed è questo uno dei segreti del successo del business model di Mediolanum che raggiunge quota 5.022 professionisti grazie a 13 nuovi ingressi.

Tra le reti che pagano nell’ultimo mese il maggior numero di deflussi di promotori si segnalano Allianz Financial Advisors (-14 pf) e Finecobank (-11 pf), mentre la quasi totalità delle altre 28 società di Assoreti pagano singolarmente l’addio di promotori che va dalle 2 alle 7 unità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X