Promotori Finanziari – Fideuram crede ancora nel reclutamento

A
A
A
di Redazione 3 Dicembre 2008 | 09:15
Le difficoltà sul fronte raccolta, che riguardano la maggioranza delle reti di intermediazione, non rendono meno intensa l’attività di reclutamento da parte di Banca Fideuram e Sanpaolo Invest. Da inizio anno sono stati infatti inseriti a livello di gruppo 160 nuovi private banker, portando il numero complessivo dei professionisti a quota 4.240.

Quanto alla politica di reclutamento, la struttura guidata da Matteo Colafrancesco (nella foto), oltre a confermare l’interesse per l’inserimento di professionisti provenienti da entrambi i bacini, sia bancario sia delle reti di promotori, evidenzia un’attenzione particolare nei confronti di professionisti che abbiano esperienza nel servizio alla clientela private, segmento nel quale Banca Fideuram già vanta un forte posizionamento (il portafoglio medio del banker è pari a 15 milioni, quasi tre volte la media di mercato) e nel quale ha importanti obiettivi di sviluppo.

Nelle ultime settimane, inoltre, le due reti del gruppo hanno effettuato alcuni inserimenti di rilievo. Per quanto riguarda Banca Fideuram in Piemonte hanno fatto il loro ingresso Livio Bianchetta che lascia UniCredit e Roberto Bottega da UBI Banca Private; in Lombardia arrivano Adriano Asti già in Xelion Banca e Michele Cerioli da Banca di Brescia mentre in Friuli Venezia Giulia Valeria Roscioli saluta Banca Popolare Vicenza e in Emilia Romagna Michele Bonaretti dà l’addio a Banca Popolare. Infine in Toscana e Campania arrivano Simone Bocci e Mario Onofrio che lasciano Banca Mediolanum.

Per quanto riguarda Sanpaolo Invest in Campania hanno fatto il loro ingresso Roberto Mazzarella che lascia Allianz Bank e Mario Simonelli dal Credem; nel Lazio arrivano, invece, Marco Del Prete che saluta Finecobank e Corrado Boccia da Allianz Bank mentre nelle Marche fa il suo ingresso Roberto Lupidi da Banca Mediolanum. In Toscana, invece, arriva Carlo Belliti che lascia Banca Leonardo mentre in Puglia fa il suo ingresso Marco Sinisi da Banca Mediolanum. Infine sempre dall’istituto guidato da Ennio Doris arriva in Piemonte Carlo Gilardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram Ispb, ecco il piano per il 2022

Banca Widiba, ingresso di spessore per la rete

Consulenza, ecco quanto e come le reti fanno credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X