Creval chiude 70 filiali

A
A
A

Ristrutturazione per il Credito Valtellinese che taglierà 340 posti di lavoro e punta a cedere anche 1,8 miliardi di crediti sofferenti.

Andrea Telara di Andrea Telara9 novembre 2016 | 09:22

CURA DIMAGRANTE – Circa 70 filiali chiuse, completa digitalizzazione di 25 sportelli ed esuberi per circa 340 dipendenti, di cui 230 potranno avere accesso al fondo di solidarietà. Sono i numeri della “cura dimagrante” prevista dal Credito Valtellinese (Creval) che punta anche a cedere 1,8 miliardi di euro di crediti deteriorati (nOn performing loan-npl) entro il 2018.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Creval, addio a 27 filiali

Creval bocciato da Moody’s

Corsa a cinque per le assicurazioni del Creval

CreVal, cessione milionaria di npl

Piazza Affari in ripresa, Takata fa uno sgambetto a Fiat Chrysler Automobiles

Creval, a fine ottobre si trasforma in spa

Anima, il Creval vende una quota del 2%

Tasse giù? Ecco chi può guadagnarci di più

Creval inverte la rotta, torna a salire in borsa

Banche, Ubs ritocca la quota in Mps e Credito Valtellinese

Nuove voci fanno correre i soci di Icbpi

Creval e Popolare Sondrio beneficeranno delle mosse della Svizzera

Creval al centro delle voci

Bpm si raffredda dopo mattinata in rialzo

Creval: da lunedì parte l’aumento di capitale

Anche Milano attende la Yellen

CreVal colloca un bond a due anni con cedola del 4%

Quando la banca incontra la tecnologia: il caso CreVal

CreVal: Norges Bank è scesa sotto il 2%

CreVal: Franco Sala nuovo vicedirettore generale

Credito Artigiano, il prezzo del recesso da fusione Creval è di 0,91 euro

Creval, dal cda via libera a incorporazione del Credito Artigiano

Creval dice si ai Tremonti bond

Banche – Creval si accorda con Mediobanca

Banche – Hold su Credito Valtellinese

Intesa Sanpaolo accordo raggiunto su Carifano

Ti può anche interessare

Un signore e un albo dei consulenti che non esiste

Consob segnala un'affermazione errata del signor Massimiliano Locorotondo ...

BLUERATING in edicola: “Sostenibilità per guadagnare”

Il numero di aprile del magazine dedica la sua storia di copertina a un'intervista a Manuel Noia, co ...

Che bello lavorare in Credem

La società ottiene per la prima volta la certificazione “great place to work” ...