Allianz Italia, l’utile batte le stime

A
A
A
di Andrea Telara 11 Novembre 2016 | 11:15
La compagnia assicurativa chiude i primi 9 mesi del 2016 con profitti operativi di 869 milioni di euro.

SOPRA LE ATTESE – Allianz Italia ha realizzato risultati positivi nei primi nove mesi del 2016. L’ utile operativo è stato pari a 869 milioni di euro, in calo rispetto allo stesso periodo del 2015, ma superiore alle attese. Merito di una strategia focalizzata su un mix di attività nel ramo Vita sempre più incentrato su prodotti a basso assorbimento di capitale. Il combined ratio nei rami Danni in Italia, è “molto forte” ha affermato il direttore finanziario di Allianz, Dieter Wemmer, nella conferenza con gli analisti Nel terzo trimestre il combined ratio è stato pari all’86,3% (93,2% in Francia, 91% in Germania e 93,5% per il gruppo). Il New Business Value nel Vita di Allianz Italia e’ aumentato del 10,6% nei nove mesi (-27,6% nel terzo trimestre in una situazione economica e finanziaria complessa caratterizzata dal perdurare di bassi tassi d’interesse ed una elevata volatilità).

NOVE MESI POSITIVI – L’ ad di Allianz Italia, Klaus-Peter Roehler, ha definito l’andamento dei 9 mesi “positivo nonostante le difficili condizioni del mercato”. L’Italia, a detta di Roehler, continua a creare valore per il gruppo, puntando sulla centralità del canale Agenti. “Nei Danni ci siamo focalizzati sul mantenimento del portafoglio clienti e su forti investimenti per rafforzare la relazione con i clienti, sull’innovazione prodotto e sulla digitalizzazione a supporto della rete agenziale”, ha detto ancora Roehler che ha sottolineato invece come nel ramo Vita la redditività sia in linea con quella dell’anno scorso e significativamente superiore rispetto a quanto previsto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X