Banca Generali, colpo da 55 milioni a Milano

A
A
A
di Marco Muffato 28 Novembre 2016 | 11:00
La rete del leone alato ingaggia un private banker di alto profilo da Banca Ifigest. Ecco chi è.

Banca Generali fa il colpaccio a Milano. La rete del Leone alato ha ingaggiato nel capoluogo lombardo Matteo Fini che ha lasciato Banca Ifigest dove era responsabile della consulenza per gli investitori istituzionali e private banker per la clientela di fascia elevata (High net worth) per conto della quale gestiva oltre 55 milioni di portafogli. Quarantanove anni, laureato con lode alla Bocconi, Fini ha accumulato una solida esperienza sul fronte delle gestioni avendo lavorato per Banca Imi in Lussemburgo prima e per Caboto gestioni poi, fino ad approdare nel 2005 in Ifigest. “Siamo felici di accogliere un professionista d’esperienza come Matteo tra le nostre fila

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, it’s Time to change

Generali, per i soci è tempo di mostrare le carte

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X