Assosim: I Pir possono raccogliere più di 3 miliardi

A
A
A
di Andrea Telara 29 Novembre 2016 | 08:14
L’associazione di categoria degli operatori finanziari promuove i piani individuali di risparmio introdotti dal governo nel 2017.

PROMOSSI A PIENI VOTI- I Piani di risparmio individuali (Pir) che verranno introdotti nel 2017 possono raccogliere fino a 3-4 miliardi di euro. E’ la stima emersa in un incontro organizzato da Assosim, l’associazione rappresentativa degli intermediari finanziari, che ha dato un giudizio positivo su questi nuovi strumenti finanziari nati per dare sostegno alle piccole e medie imprese. I Pir sono dei piani di risparmio che hanno lo scopo di favorire gli investimenti nelle piccole e medie imprese (pmi), attraverso inventivi fiscali destinati a chi mantiene il capitale investito (con un tetto di 150mila euro) per almeno 5 anni. Strumenti simili esistono già da tempo in Francia e nel Regno Unito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assosim: Fineco sugli scudi nel 2020, Banca Akros forte sui bond

Spectrum Markets entra in Assosim

IR Top Consulting: Assosim entra nel comitato scientifico di Osservatorio Aim

NEWSLETTER
Iscriviti
X