MasterCard: milioni di europei senza conto bancario

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 13 Dicembre 2016 | 10:21
Secondo l’ultima ricerca di MasterCard l’esclusione bancaria è un probema anche dei Paesi sviluppati. La soluzione? L’innovazione digitale.

LA RICERCA – Secondo l’ultimo studio condotto da MasterCard, l’esclusione finanziaria non è solo un problema dei Paesi in via di sviluppo dal momento che si parla di oltre 138 milioni di europei tagliati fuori dal sistema bancario. Secondo il report un terzo di coloro che non hanno un conto bancario o una carta di pagamento in Europa sono impiegati, mentre il 35% sono Millennials. “Per molte persone il concetto di esclusione bancaria è spesso visto come un problema mercati in via di sviluppo”, spiega Ann Cairns, presidente internazionale di MasterCard, “ma il report mostra chiaramente che si tratta anche di un problema con i mercati sviluppati in Europa. Che gli strumenti e le tecnologie sono facilmente disponibili a coloro che hanno bisogno di inclusione dimostra che si tratta di un problema risolvibile”.

MOTIVI E SOLUZIONI –
Le ragioni principali secondo la ricerca sono una mancanza di conoscenza e la sfiducia del settore bancario. Un quinto (20%) non vogliono un conto bancario e un ulteriore 10% dichiara di fidarsi delle banche. La strada per l’inclusione bancaria secondo Cairns è quella del digitale. “Insieme all’istruzione e all’innovazione, le soluzioni digitali e i pagamenti elettronici possono aiutare a colmare il divario tra tecnologia e servizi finanziari”, dice Cairns.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mps e Mastercard rinnovano la partnership

Mastercard guarda al futuro con le startup dedicate all’intelligenza artificiale

Veon integrerà Masterpass

NEWSLETTER
Iscriviti
X