Promotori Finanziari – La rivoluzione non ferma le Alpi

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 11 Dicembre 2008 | 08:50
Dal primo ottobre scorso, Alpi SIM la società di intermediazione mobiliare guidata da Peter Mayr si è trasformata in Südtirol Bank. In ogni caso la “rivoluzione” societaria non ha rallentato i piani di reclutamento.

La struttura che attualmente conta 188 promotori finanziari che a Ottobre hanno raccolto circa 1,49 milioni,e vanta oltre 6500 clienti, recluta 10 nuovi professionisti.

Si tratta di Giancarlo Savoini che opererà a Saronno e lascia UBI Banca, Cesare Predoni Gini, ex Credem, e Massimo testa che lascia Banca Network a Bologna.
 
In ogni caso Testa non è l’unico promotore che dà l’addio alla rete guidata da Marco Sturmann: hanno preso la stessa decisione Giuseppe Poli, Luca Montenovo, Adalberto Magnante, Giulio Barconi, Gianni Centenni, Raffaele Chitarroni e Fabrizio Ferri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Südtirol Bank compie 10 anni, Mayr svela gli obiettivi

Südtirol Bank si rafforza in Lombardia e Piemonte

La Maccarini nella rete di Mayr

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: raccolta coi fiocchi a luglio

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

I Doris fanno pulizia

La famiglia semplifica le casseforti: e Finprog Italia assorbe H-Invest ...

IWBank, settebello nel reclutamento

IWBank Private Investments, Banca del Gruppo UBI Banca, continua a rafforzare la propria Rete. La Ba ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X