Intesa Sanpaolo, sette pretendenti per gli npl

A
A
A
di Andrea Telara 20 Dicembre 2016 | 09:09
Il gruppo guidato da Carlo Messina vende non performing loan (crediti deterorati) per 2,5 miliardi e dovrà scegliere tra diverse offerte.

NPL VENDESI – Sette pretendenti in tutto. Sono quelli che si candidano a rilevare le soffrenze(non performing loan – npl) di Intesa Sanpaolo. L’operazione vale nel suo complesso 2,5 miliardi di euro e ha raccolto finora diverse offerte da investitori istituzionali come i fondi AnaCap, Apollo Global Management, Cerberus, Lone Star, Kkr, Fortress e dal tandem formato da Christofferson Robb & Company e Bayview. La chiusura dell’operazione dovrebbe avvenire entro i primi mesi del prossimo anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X