Fineco lancia una campagna con al centro l’Uomo

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 20 Dicembre 2016 | 10:55
Per Fineco quest’Uomo, la tecnologia più avanzata e sulla quale è fondamentale investire, è il consulente finanziario, l’unico in grado di cogliere gli obiettivi di vita del cliente e di gestirne l’emotività nelle fasi di mercato più complesse.

L’UOMO AL CENTRO Fineco torna on air con una nuova campagna e conferma il posizionamento di “banca che semplifica la banca”. La semplificazione intrapresa da Fineco continua a evolvere fino a coinvolgere l’Uomo, la tecnologia più evoluta e l’unica in grado di leggere le emozioni e capire i bisogni del cliente. La campagna sottolinea il valore dell’Uomo senza però creare contrapposizioni con la tecnologia, che anzi ne esalta il ruolo e le capacità. L’Uomo è l’unico in grado di guardare negli occhi, di ascoltare davvero, di interpretare non solo i bisogni di investimento, ma anche sogni e progetti. Per Fineco quest’Uomo, la tecnologia più avanzata e sulla quale è fondamentale investire, è il consulente finanziario, l’unico in grado di cogliere gli obiettivi di vita del cliente e di gestirne l’emotività nelle fasi di mercato più complesse.

LA TECNOLOGIA PIU’ EVOLUTA – “Da sempre Fineco investe sulla tecnologia, e continua a farlo mettendo al centro l’Uomo, la tecnologia più evoluta. La stessa che ci ha permesso di semplificare la nostra idea di banca e offrire alla nostra clientela una customer experience estremamente soddisfacente. Abbiamo voluto insistere su questo concetto proprio per valorizzare la figura del nostro consulente finanziario, l’unico in grado di interpretare le vere esigenze del cliente e tradurle in azioni concrete

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, la raccolta rimane sopra al miliardo. Vola il gestito

Fineco, si apre l’epoca del risparmio digitale

Fineco, una banca benedetta anche dal Recovery Fund

NEWSLETTER
Iscriviti
X