Intesa Sanpaolo, prima transazione ultra-rapida tra Cina e Italia

A
A
A
di Andrea Telara 27 Dicembre 2016 | 11:35
La banca ha realizzato un pagamento cross-boarder impiegando solo 10 secondi, grazie alla nuova tecnologia Swift Gpi

PIU’ VELOCE DELLA LUCE – Pochi secondi per inviare denaro è pochi minuti per avere una conferma, con tutti i controlli di legeg già effettuali. E’ il risultato ottenuto da Intesa Sanpaolo che ha realizzato dei pagamenti cross-border dall’Italia alla Cina in maniera ultra rapida . Per realizzare l’operazione l’istituto ha utilizzato la tecnologia Swift Gpi, il nuovo sistema di pagamenti presentato lo scorso settembre al Sibos di Ginevra (Svizzera). Nel dettaglio, si è trattato di due pagamenti cross-border effettuati dalla banca per conto del gruppo Candy verso una filiale della Bank of China a Pechino (Cina). L’operazione ha richiesto meno di 10 secondi, al netto dei controlli di legge, e la ricevuta di ritorno è stata confermata dopo soli 8 minuti. Dal prossimo 22 maggio, inoltre, le conferme di pagamento saranno disponibili alle banche in tempo reale attraverso la tecnologia cloud. Pertanto, i clienti potranno monitorare l’esito dei loro pagamenti direttamente dal portale electronic banking di Intesa Sanpaolo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X