Npl, per Intesa vanno avanti Apollo e Cerberus

A
A
A
di Daniel Settembre 28 Dicembre 2016 | 10:56
L’operazione verrà conclusa dall’istituto entro i primi sei mesi del prossimo anno.

Secondo le indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, Intesa Sanpaolo avrebbe deciso di definire una “short list” di tre soggetti interessati ai 2,5 miliardi di euro di non performing loan (Npl). In gara ci sarebbero alcuni grandi fondi statunitensi come Apollo e Cerberus con l’aggiunta di un altro operatore.

Lo stock di sofferenze messo in vendita da Intesa Sanpaolo è formato principalmente da crediti societari e per il 30% è ipotecario. Le offerte vincolanti da parte dei soggetti selezionati (quindi Apollo e Cerberus) sono ora attese per l’inizio del prossimo anno con la chiusura dell’operazione che dovrebbe avvenire entro i primi sei mesi del 2017.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carige fa pace con Apollo sulle assicurazioni

Sette pretendenti per Carige

Apollo prende ClubCorp

NEWSLETTER
Iscriviti
X