Promotori Finanziari – Marchetta non abbandona i fondi

A
A
A
di Redazione 18 Dicembre 2008 | 09:00
Sopravvivere alla fuga dei risparmiatori? Per i promotori di Mediolanum si può. E va sottolineato che i numeri danno ragione al fondatore Ennio Doris: mentre gli italiani sembrano voler scappare a gambe levate da tutti i tipi di fondi comuni, Mediolanum segna ancora una volta una raccolta positiva contenendo senza apparenti problemi l’emorragia. Ecco l’opinione del banking group manager Giovanni Marchetta.

Come è stato possibile ottenere tali risultati? Secondo Giovanni Marchetta, banking group manager, “Il promotore di Mediolanum non rappresenta soltanto un singolo segmento dell’attività dell’azienda, ma è il vero e proprio core business della banca”.

Mentre la gran parte delle reti concorrenti consigliano ai propri sottoscrittori di evitare il più possibile l’esposizione ai mercati finanziari, Marchetta “per il futuro punta sui prodotti a lungo termine e non disdegna il collocamento dei tanto vituperati fondi comuni d’investimento.

“Negli ultimi mesi abbiamo assistito alla rivalutazione di questi strumenti. I fondi garantiscono, infatti, trasparenza, semplicità, diversificazione e non per ultimo rappresentano un patrimonio autonomo, separato dalla gestione della banca. Per cui se fallisce la banca il fondo non viene toccato”. Secondo Marchetta in un futuro non troppo lontano, per fortuna assisteremo alla sparizione di prodotti assolutamente incomprensibili, per i quali si è costretti a leggere manuali d’istruzione di 150 pagine”.

Infine nella valigetta dei promotori Mediolanum “nel 2009 ci dovrà sempre essere la voglia di operare e di impegnarsi per saperne sempre di più e offrire una corretta pianificazione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ennio Doris, le origini del sogno italiano

Consulenza, i tre elementi che hanno reso unico Ennio Doris

Ennio Doris, milioni di italiani ti devono tanto

NEWSLETTER
Iscriviti
X