Consulenti finanziari, training class: cosa sapete dell’investimento in azioni?

A
A
A
di Chiara Merico 9 Gennaio 2017 | 14:42
La risposta esatta alla domanda pubblicata giovedì, a proposito degli interessi sui titoli di Stato, era quella contraddistinta dalla lettera A.

RISPOSTA “A” – La risposta esatta alla domanda pubblicata giovedì, a proposito degli interessi sui titoli di Stato, era quella contraddistinta dalla lettera A. La riproponiamo qui di seguito.

A quale categoria reddituale appartengono gli interessi sui titoli di Stato ed equiparati, percepiti da una persona fisica non in esercizio d’impresa?

A: Ai redditi di capitale
B: Ai redditi d’impresa
C: Ai redditi di lavoro dipendente
D: Ai redditi diversi

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei consulenti finanziari riguarda gli investimenti in azioni. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Si consideri un cliente al dettaglio che si rivolge a una banca per acquistare delle azioni ammesse alla negoziazione in un mercato regolamentato italiano. In tale situazione, in base all’articolo 43 della delibera Consob 16190, l’operazione:

A: non può essere effettuata secondo la modalità di “mera esecuzione”, in quanto il cliente è un cliente al dettaglio
B: può essere effettuata secondo la modalità di “mera esecuzione” se risultano rispettate tutte le altre condizioni previste
C: può essere effettuata secondo la modalità di “mera esecuzione” poiché i titoli azionari appartengono alla categoria degli strumenti complessi
D: non può essere effettuata secondo la modalità di “mera esecuzione”, in quantol’azione è negoziata in un mercato regolamentato

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X