Jackfly e la speculazione fallita

A
A
A

La professione dei promotori è difficile. E questo è ormai assodato. Ma che fosse anche pericolosa non tutti lo sapevano. Fino a quando non è stata raccontata la storia di Giacomo La Mosca, protagonista del romanzo JACKFLY. Da oggi lo potrai leggere on line su Bluerating.com

di Redazione31 dicembre 2008 | 14:40

JACKFLY (28a Puntata)

Bravo, Jack. Giovanni ti ascolta con grande attenzione e tu ti senti lusingato di essere riuscito a interessare quel ragazzino così intelligente e beffardo. Continui il tuo racconto. «Quando i miei genitori arrivarono in paese trovarono una realtà abbastanza diversa da quella che avevano sognato. Anzi, tanto diversa che di lì a poco mio padre…»

«Tuo padre?»
«Andiamo con ordine. Innanzi tutto, la fabbrica di trattori di zio Scignia, che si chiamava Gancisi, non esisteva proprio
«Non esisteva l’azienda?»

«Peggio: era fallita prima ancora di produrre un solo trattore. Si era trattato di una speculazione andata male. Scignia aveva comprato il pacchetto di maggioranza di un’azienda in crisi che però era sicuro di rilanciare. Risultato: l’azienda fallì e rimasero a casa anche i pochi dipendenti che ancora lavoravano.»
«Ma è pazzesco. Questa storia mi fa arrabbiare un casino!»

…continua…                 leggi le puntate precedenti      

*tratto dal romanzo JACKFLY 
(www.jackfly.netdi Nicola Scambia (www.nicolascambia.net)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Jackfly: addio Tatcher

Jackfly: cinque consigli per i promotori finanziari

Promotori, Jackfly: chiacchiere e tg

Promotori, riflessioni calcistiche per Jackfly

Promotori, Jackfly: chi si sente abbandonato dai politici

Promotori, Jackfly: amarezze del dopo voto

Promotori, Jackfly si prepara a invadere la Svizzera

Promotori, Jackfly: Ecco il politico ideale

Promotori, Jackfly: questione di sfere di influenza

Promotori, Jackfly è scettico sui nuovi servizi dell’Agenzia delle Entrate

Jackfly, torna alla carica il promotore-giustiziere

Promotori, Jackfly: ristoranti e Agenzia delle Entrate

Promotori, Jackfly: tanto vale farsi due risate

Promotori, Jackfly e la maschera di Grillo

Jackfly, niente carriera politica per i promotori

Promotori, Jackfly: tutti a fare la fame!

Promotori, Jackfly chiede un “sospensorio”

Jackfly, il post-elezioni sarà un’occasione imperdibile sui mercati

Promotori, Jackfly: la balia asciutta

Promotori, Jackfly riflette su appalti e bustarelle

Promotori, Jackfly è scettico sul dare più poteri alla Banca d’Italia

Promotori, Jackfly: riflessioni amare sul Belpaese

Jackfly: quanta gente dovrebbe prendere esempio dal Papa…

Jackfly: il valore dei promotori “mercenari”

Promotori, Jackfly: prese di beneficio? Non solo…

Promotori, Jackfly e gli inquietanti saliscendi dell’euro

Promotori, Jackfly in preda alla febbre

Promotori, le frecciate di Jackfly non risparmiano nemmeno la politica

Promotori, Jackfly torna ancora sul caso Mps

Promotori, Jackfly (non) teme la Svizzera

Promotori, Jackfly: un’altra pillola (velenosa) su Mps

Promotori, Jackfly: movimenti strani su Saipem

Promotori, Jackfly: tirate d’orecchie e ghigliottina

Ti può anche interessare

Credem, utile in crescita per la holding

La società che controlla il Credito Emiliano ha chiuso il 2017 con profitti con 184,6 milioni di eu ...

Cresce l’investment banking di Equita

La divisione registra l’ingresso di due nuovi professionisti senior nel team e un rilevante incr ...

Azimut, raccolta granitica a febbraio

Prosegue in linea con gennaio l’iter degli afflussi ...