La ricchezza è un bene, ma come gestirla? Se ne parla all’evento Aifo

A
A
A
Maria Paulucci di Maria Paulucci17 gennaio 2017 | 10:09
Evento Aifo a Milano

Il 30 gennaio si terrà a Milano la tavola rotonda Aifo

GESTIRE LA RICCHEZZA – Ricchezza, un bene da tutelare ma anche un nodo da gestire. Si terrà a Milano lunedì 30 gennaio la seconda International Family Office Round Table, promossa da Aifo, l’Associazione italiana family officer, e dedicata al tema “The meaning of wealth in the 21st century”. L’evento è organizzato in collaborazione con Withersworldwide, Bny Mellon e il gruppo London Stock Exchange.

FOCUS SUI PATRIMONI FAMILIARI – La seconda International Family Office Round Table prende ispirazione dallo studio intitolato “The meaning of wealth in the 21st century”, a cura di Withersworldwide. Diversi i quesiti che fanno da filo conduttore alla ricerca e che verranno riproposti nel corso della tavola rotonda milanese. Innanzitutto, che cosa possono fare le famiglie di successo con la propria ricchezza? E soprattutto: come possono riuscire a vincere la sfida della continuità e della coesione nel passaggio generazionale? E ancora: come si accostano al tema dell’educazione, dell’apprendimento, dell’esercizio pratico e dello sviluppo delle capacità e delle potenzialità nelle generazioni più giovani? Infine: come cambiano le risposte a tutte queste domande nelle diverse parti del mondo?

I QUESITI SUL TAVOLO – A tutti questi quesiti si proverà a rispondere nel corso della tavola rotonda del 30 gennaio. Al centro del confronto torna dunque il tema del passaggio di testimone intergenerazionale, un nodo delicatissimo che i family officer sono chiamati ad affrontare e a gestire ogni giorno nel loro lavoro. L’evento, tra le altre cose, celebrerà la conclusione del Master in Family Office proposto sempre dall’Aifo. Introdurrà i lavori Patrizia Misciattelli delle Ripe, presidente dell’associazione. Oltre ai professionisti di Withersworldwide, parteciperanno, fra gli altri, Michele Troiani, head of institutional investors relationship management presso il London Stock Exchange, e Yolande Escher, director for family office services presso Bny Mellon Wealth Management.

REGISTRAZIONI ENTRO IL 25 GENNAIO – Dal momento che i posti sono limitati, gli interessati sono invitati a effettuare la registrazione all’evento entro mercoledì 25 gennaio. Per poter partecipare, una volta fatta la registrazione è comunque necessario attendere la conferma di Aifo. Per maggiori informazioni, consultare la sezione agenda di Bluerating.com.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Family Office, la filantropia è un legame tra generazioni

Family officer, aperitivo Aifo dedicato all’Euro High Yield

Aifo, appuntamento a Milano per parlare di impact investing

Ti può anche interessare

BLUERATING in edicola. Doris (Mediolanum): “Una banca per l’Italia”

E’ uscito il numero di marzo del magazine. ...

Educazione finanziaria: nativi digitali, ma solo a parole

I giovani usano abitualmente carte prepagate, ma non si danno un budget di spesa, si fidano della te ...

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Secondo i dati di Assoreti, ancora in crescita gli asset dei grandi network di consulenti finanziari ...