Per Deutsche Bank la multa è con lo sconto

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 31 Gennaio 2017 | 08:55
Il gruppo tedesco tratta con le autorità giudiziarie britanniche e americane per un’ammenda legata al mirror trade, le operazioni anomale in valuta effettuate da clienti russi.

MENO DI UN MILIARDO – Deutsche Bank è vicina a un accordo con le autorità britanniche e americane per le inchieste sul mirror trade operato da clienti russi. E’ quanto hanno riferito all’agenzia di stampa Reuters alcune fonti vicine ai negoziati. L’accordo di Deutsche Bank con il New York State Department of Financial Services (Dfs) e la britannica Financial Conduct Authority (Fca) potrebbe essere annunciato già domani. Nella vicenda sono coinvolti clienti che hanno acquistato azioni a Mosca in rubli per poi venderle pressoché contemporaneamente a Londra in altre valute, tra cui dollari. L’accordo avrà un costo per Deutsche Bank significativamente inferiore al miliardo di euro impegnato dalla banca in accantonamenti in vista della controversia giudiziaria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank, super tris di acquisti per Private e Wealth Management

Deutsche Bank e PrestitiOnline, partnership per la cessione del quinto

Deutsche Bank saluta il cro Stuart Lewis

NEWSLETTER
Iscriviti
X