Promotori Finanziari – Non tramonta il sole sulle Alpi

A
A
A
di Redazione 20 Gennaio 2009 | 08:50
110.464 milioni raccolti e oltre 40 promotori reclutati. Sono questi i numeri segnati da Südtirol Bank nei primi 11 mesi del 2008. In un mercato praticamente fermo la rete indipendente di Bolzano segna numeri particolarmente interessanti.

La società di intermediazione mobiliare guidata da Peter Mayr che dal primo ottobre scorso ha abbandonato il nome Alpi SIM per diventare banca è stata in grado, anche in un anno difficile per tutte le reti, di rimanere in raccolta ampiamente positiva con il gestito che ha toccato 66,70 milioni e l’amministrato 43,75 milioni.

Incredibilmente sono in zona positiva anche le gpf, tallone d’Achille di molte reti, ma capaci di segnare in Südtirol Bank quota 49,91 milioni. Per quanto riguarda il fronte reclutamento la rete di Mayr che sta per raggiungere quota 200 promotori, dai 147 del dicembre 2007, in questi ultimi mesi ha attinto a piene mani in particolar modo in Mps SIM, l’ex AXA SIM.

Ricordiamo che negli ultimi mesi sono arrivati a rafforzare la rete bolzanina importanti manager come Francesco Cantamessi, Marco Cirilli, Vittorio Varese e Francesco Pelosi che sono stati raggiunti da professionisti del calibro di Massimo Testa, Giuseppe Poli, Luca Montenovo, Adalberto Magnante, Giulio Barconi, Gianni Centenni, Raffaele Chitarroni e Fabrizio Ferri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti