Mediobanca, la mezza smentita di Nagel sulle dimissioni

A
A
A
di Andrea Telara 9 Febbraio 2017 | 09:01
Il ceo dell’istituto di Piazzetta Cuccia ha detto che la risposta ai rumor su un un suo abbandono è implicita nel buon andamento della società.

MEZZA SMENTITA – Il ceo di Mediobanca Alberto Nagel non ha voluto commentare le voci che si stanno inseguendo in queste ultime settimane di sue dimissioni in relazione alla vicenda Intesa-Generali. Nagel è stato sibillino e ha detto che la risposta è implicita “nell’andamento positivo della banca e nell’entusiasmo con cui il management sta affrontando il piano industriale”. Il riferimento di Nagel era la piano industriale che Mediobanca ha presentato nel novembre scorso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti CheBanca!, la rete raddoppia entro il 2023

Mediobanca prepara il colpo nel wealth management

Mediobanca si espande nel risparmio gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X